• CA

“Se aggiungi poco al poco, ma lo farai di frequente, presto il poco diventerà molto.”

Aggiornamento: 22 feb


Vediamo che cos'è il PAC

PIANO DI ACCUMULO CAPITALE

È il caso di continuare a fare le cicale?
Pensando al nostro futuro benessere, meglio fare le formiche!

Il PAC è una soluzione percorribile anche da chi non dispone di grosse somme da investire.


L’attivazione di un PAC, un Piano di Accumulo del Capitale è una modalità di investimento che richiede versamenti periodici e punta a restituire a scadenza un capitale maggiore della somma dei versamenti effettuati. Per intenderci, è un po’ come mettere delle piccole somme in una specie di salvadanaio che, però, è investito in un portafoglio di strumenti finanziari.


Per essere più chiari facciamo una simulazione

Prendiamo ad esempio Alice, un architetto trentenne, che decide d’iniziare a versare in un PAC una piccola somma di denaro -poniamo 100 euro al mese- da adesso fino al momento della pensione, quindi per i prossimi 35 anni, investendo così un capitale complessivo di 42mila euro (1.200 euro l’anno per 35 anni). Facciamo conto inoltre che i versamenti di Alice vengano investiti in un portafoglio bilanciato: 60% azioni mondiali e 40% obbligazioni mondiali.

Vuoi saper come andrà a finire la storia di Alice? Clicca sul pulsante più sotto.

Per saperne di più scrivi un whatsapp

346.1336951

oppure scrivi una mail a:
info@consulenzeassicurative.com

INFORMATIVA SULLA TUTELA DEI DATI PERSONALI

24 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti